Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Unicredit, domani sarà ‘pareggio’. Il gol deve arrivare dall’Australia…

Reggina-Unicredit, domani sarà ‘pareggio’. Il gol deve arrivare dall’Australia…

di Pasquale Romano – La Reggina domani sarà convocata dal Tribunale di Reggio Calabria riguardo il contenzioso con Unicredit. Lo spauracchio è rappresentato dall’istanza di fallimento che farebbe calare il sipario su 101 anni di storia, difficilmente però domani verrà presa una decisione definitiva. Pur senza il precontratto che contava di avere in tempo utile (e che difficilmente arriverà nelle prossime ore) Foti ha in mano documentazione a sufficienza per chiedere il rinvio, il Tribunale salvo sorprese acconsentirà senza mettersi di traverso.

Se domani, come sembra, sarà pareggio tra la Reggina e Unicredit, il ‘gol’ non può che arrivare dall’Australia. La cordata interessata al pacchetto di maggioranza non è ancora uscita allo scoperto, questo non fa che aumentare i timori dei tifosi amaranto. L’ottimismo però ha motivo di albergare, anche se sino al nero su bianco la trattativa potrà saltare per svariate ragioni. Dopo aver preso la decisione definitiva (questione di giorni) serviranno i tempi tecnici per permettere il passaggio di consegne, operazione non semplice nè breve. Domani la prima partita di un finale di stagione da batticuore per la Reggina. Un ‘pareggio’, se cosi sarà, potrà essere accolto  come una mezza vittoria…