Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, altro che Benevento…la gente vuol sapere

Reggina, altro che Benevento…la gente vuol sapere

Cinque giornate alla fine, ma forse la fine è già arrivata da tempo. Le residue speranze di aggancio alla zona play out si sono spente quasi completamente dopo l’ennesima beffa consumatasi in occasione del turno pre pasquale in casa contro l’Ischia. Stucchevole parlare ancora di un’ultima possibilità legata alla trasferta di Benevento, le opportunità, troppe, sono state ripetutamente sprecate per incapacità generali. Anche se la Reggina, ad un passo dal dilettantismo e dal futuro societario incertissimo, si aggrappa alla matematica con quindici punti ancora in palio, tre gare da giocare lontano dal pubblico amico e due davanti ai propri tifosi. Parallelamente, però, alle vicende di campo, si attendono sviluppi sul fronte societario dove, per ammissione dello stesso presidente Foti, le difficoltà si susseguono. Ed a tale proposito, da più parti, viene chiesta la massima chiarezza per capire quale potrà essere il futuro calcistico di Reggio se un futuro ci sarà ancora. La paura di scomparire è crescente con il trascorrere delle settimane, come l’agonia nel vivere quotidianamente nella totale incertezza.