Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, calciatori contati per Salerno. Dubbi per Armellino e Kovacsik

Reggina, calciatori contati per Salerno. Dubbi per Armellino e Kovacsik

La tensione per una sfida che si presenta quasi impossibile, insieme alla preoccupazione che accompagna Alberti per un organico ridotto all’osso, causa una serie infinita di infortuni. Contro la prima della classe non ci sarà possibilità di scelta nell’undici da mandare in campo, piuttosto si dovrà riuscire ad individuare tra i calciatori a disposizione, quelli più adatti a fronteggiare lo squadrone guidato da Menichini. Ai soliti noti, fermi da tempo, ci sarebbero da valutare le condizioni di Armellino e Kovacsik, mentre per Gallozzi è certo il suo stop per almeno due settimane. A Cirillo e soci viene chiesta una ulteriore prova di forza, ma è chiaro che doversi giocare il tutto per tutto con un organico fortemente condizionato dagli infortuni, complica seriamente un percorso già difficile. Sono sette le partite che mancano alla chiusura della stagione regolare e la Reggina, a prescindere dall’avversario, è quasi obbligata a cercare punti ovunque, compreso l’Arechi. Mister Alberti non ammette cali di concentrazione, tantomeno alibi per una situazione che rimane complicata. Le due vittorie contro Aversa e Melfi dovranno servire da stimolo, come anche le difficoltà maturate da questa incredibile catena di infortuni.