Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina, contro il Melfi la prima delle otto finali

Calcio – Reggina, contro il Melfi la prima delle otto finali

di Michele Favano – Dalla prima alla seconda promessa mantenuta. Ormai famosa quella fatta dai calciatori dopo il derby perso contro la Vigor Lamezia e la conseguente vittoria ad Aversa, seguita dall’impegno preso dal presidente Foti riguardo la riduzione dei prezzi per l’accesso al Granillo. Non saranno diecimila sabato pomeriggio allo stadio, credere in questo sarebbe vivere totalmente fuori dalla realtà, quella provocazione lanciata dal massimo dirigente, però, a nostro avviso, avrà comunque un riscontro interessante in termini numerici che, quantificare al momento, è veramente difficile e complicato. Fermo restando che, calore e sostegno del pubblico potranno dare un buon contributo alla causa, il ruolo principale dovrà essere recitato sempre da chi scende in campo, i calciatori. Ad Aversa in tanti hanno esaltato la prestazione degli amaranto, noi ci siamo sforzati a sottolineare che quel tipo di comportamento dovrebbe rappresentare la normalità e non l’eccezione, specie in un campionato poco tecnico e molto agonistico come quello di Lega Pro. Corsa, sacrificio, voglia di battersi, fatica. La Reggina queste caratteristiche le ha mostrate per troppo poco tempo ed in maniera altalenante, l’ultimo posto in classifica non è una casualità. La Reggina sa bene che solo attraverso la continuità di tale atteggiamento, può sperare ancora di evitare la retrocessione diretta e le otto gare restanti dovranno essere affrontate con questa convinzione e questo spirito. A prescindere dal calendario e dagli avversari.