Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, il presidente Foti ci crede ancora. E la squadra?

Reggina, il presidente Foti ci crede ancora. E la squadra?

di Michele Favano – Il lungo colloquio tra il presidente Foti, la squadra ed il tecnico, ricalca quel copione che dalle parti del S. Agata si è visto troppe volte negli ultimi anni. Ma evidenzia pure ed ancora una volta, la forza di reazione del massimo dirigente, a fronte di una situazione che continua a peggiorare con il trascorrere delle settimane. Cosa possa fruttare in termini di risultati l’ennesimo confronto lo scorpriremo presto, la Reggina, come tutto il girone C di Lega Pro, è impegnata nel turno infrasettimanale al Granillo contro la Vigor Lamezia, probabile ultima gara utile per provare a riprendere la marcia. Brutto momento quello che attraversa la compagine guidata dal confermato Alberti, pesano in maniera esagerata le tre sconfitte consecutive, concomitanti con i successi delle dirette concorrenti. Amaranto malinconicamente all’ultimo posto della graduatoria con quattro punti di distacco dalla zona play out e la convinzione da parte di tutti che il prossimo trittico di gare, non dovesse consegnare almeno sette punti, potrebbe già segnare con abbondante anticipo il destino per Cirillo e soci. Ricordando la pesante sconfitta maturata in occasione del derby di andata, quasi inutile sottolineare quali dovranno essere le caratteristiche utili per avere la meglio su una formazione in salute e ad un passo dalla salvezza. Alberti dovrà rinunciare a parecchi uomini per il confronto di domani pomeriggio. Viola stoppato dal giudice sportivo, le incertezze sulle condizioni di Belardi, Zibert, Balistreri, i sicuri assenti Louzada, Camilleri e Condemi.