Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Alberti: “Alla pari con il Matera. Speriamo non arrivi altra penalizzazione”

Alberti: “Alla pari con il Matera. Speriamo non arrivi altra penalizzazione”

Seconda sconfitta consecutiva per la Reggina che, dopo il ko a Cosenza, cede anche tra le mura amiche contro il Matera.

“Abbiamo giocato alla pari con una delle migliori squadre del campionato” ha sottolineato il tecnico degli amaranto Roberto Alberti.

“Non credo che la nostra sia stata una cattiva prestazione. Sullo 0-2 ero certo che l’avremmo riaperta, peccato per aver preso il terzo gol anche se poi siamo andati vicini  al pareggio”.

“I gol subiti- prosegue il tecnico- sono nati da errori, ma non è un problema di reparto difensivo il nostro.  Dopo esser andati sotto alla prima occasione abbiamo impiegato molto tempo per riprenderci. Le annate negative portano anche a queste conseguenze”.

Alla gara non ha preso parte Ziberti: “Ha avuto l’influenza e abbiamo scelto di disporci con il 4-4-2”.

La squadra potrebbe trarre la giusta  svolta dagli innesti definitivi di Di Michele e Insigne. Il primo ha giocato dal primo minuto, l’altro non è entrato in campo: “Sono contento della tenuta di David, Insigne può fare l’esterno e la seconda punta”.

E sul deferimento: “Speriamo non arrivi un’altra penalizzazione, dobbiamo essere bravi a ribaltare le situazioni negative. Foti è andato via prima? Nessun tifoso può essere felice di una sconfitta, figuarsi lui”.