Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, arriva una squadra forte… si potrebbe vincere

Reggina, arriva una squadra forte… si potrebbe vincere

Assorbire la batosta post derby, provare a staccarsi dalla vicende societarie, riuscire a ritrovare stimoli e motivazioni per ripartire. Compito complicato per la Reggina che domani pomeriggio si appresta ad affrontare il forte Matera. Il ritornello è quello di sempre, partita da vincere per continuare ad alimentare speranze, match particolarmente delicato proprio in virtù di una situazione di classifica tornata nuovamente ad essere pericolosa. Potrebbero esserci diverse novità nell’undici iniziale che mister Alberti andrà a proporre, quella obbligata nel reparto difensivo per la squalifica di Aronica, la necessità di inventarsi qualcosa di nuovo in quello offensivo. La scarsa prolificità di un attacco, quello amaranto, che adesso può contare su quegli elementi fuori organico fino a qualche settimana addietro e da giorni nuovamente a disposizione. Per questo motivo la ricerca della vittoria dovrà passare da nuove strategie tattiche e dal coinvolgimento di tutti quegli elementi dotati di buona tecnica, la prudenza, l’attesa, non servono e non pagano più. E proprio nel settore più avanzato che la Reggina conta le maggiori alternative, che vanno assolutamente sfruttate, soprattutto quando si gioca al Granillo. E poi, il Matera, rientra in quel gruppo di squadre collocate nella parte medio alta della classifica, le stesse con le quali gli amaranto, ultimamente, son riusciti a confrontarsi alla pari, diversamente da quanto, invece, succede con le pari grado.