Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – A centrocampo ora c’è anche Velardi, ma…

Reggina – A centrocampo ora c’è anche Velardi, ma…

Nella pessima prestazione della Reggina a Cosenza sono sembrati pesare principalmente due aspetti: l’assenza di Armellino e il vistoso passo indietro di Zibert rispetto alla prova offerta contro la Juve Stabia.

La scelta di Alberti di adattare Benedetti a centrocampo ha fatto rimpiangere parecchio l’assenza del capitano, apparso in crescita nelle ultime partite e poco degnamente sostituito da un calciatore fuori ruolo.

Lo sloveno, invece, dovrà presto dimostrare che la prestazione offerta contro la Juve Stabia non è stata una rondine destinata a non fare primavera.

Al San Vito non ne ha azzeccata una, sia che si trattasse di impostare il gioco, di appoggiare al compagno piì vicino o di mantenere la marcatura in occasione del primo gol silano.

Sarà un problema di condizione?  Le prossime settimane sveleranno che non si tratti di limiti del calciatore che bene aveva fatto nelle sue prime uscite.

Intanto Alberti presto potrà schierare Francesco Velardi.  Il calciatore, tesserato dopo un periodo di prova,  è una mezz’ala che difficilmente potrà dare geometrie alla squadra.  Un buon elemento per la Lega Pro, in reparti dove la Reggina può dirsi tuttavia coperta.

Riuscirà a dare qualcosa in più dei vari Armellino, Maimone, Salandria e all’occorrenza Gallozzi?

Anche in questo caso le risposte saranno fornite dal futuro.