Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Foti su possibili altre penalizzazioni: “Sono in difficoltà, ho bisogno di aiuto”

Reggina – Foti su possibili altre penalizzazioni: “Sono in difficoltà, ho bisogno di aiuto”

“La Reggina ha bisogno di aiuto. Ho già detto di essere in difficoltà e questa società, indipendentemente da Foti, credo abbia dato tanto a tutti. E’ il momento che tutti mettano da parte i propri interessi personali. Se faremo errori saremo puniti, però se mi guardo indietro vedo che abbiamo avuto un solo punto di penalizzazione che andremo a contestare. Se in futuro ci saranno altre contestazioni da parte della Procura Federale andremo a confrontarci con la giustizia sportiva”.

E’ una risposta che non spegne le paure su future nuove penalizzazioni per la Reggina ed arriva direttamente da Lillo Foti, presidente della Reggina, ai microfoni di Tutti Figli di Pianca, striscia quotidiana di Radio Touring 104.

Il patron ha confermato che presto Velardi diventerà un calciatore della Reggina. Foti è inoltre intervenuto sulla questione in corso tra la società amaranto e il Ferencvaros riguardo a una cifra pretesa dal club ungherese per Adam Kovacsik (leggi qui i dettagli)
“C’è una diatriba. Al momento- – rivela – della sottoscrizione del contratto c’era una clausola che se il calciatore avesse collezionato un certo numero di presenze in prima squadra avremmo dovuto corrispondere alla società ungherese trecentomila euro. In realtà quello era un accordo basato sulle cifre di sette anni fa e sul fatto che giocassimo in Serie A. Porteremo avanti le nostre considerazioni e le nostre carte, poi vedremo che decisione sarà presa, fermo restando che trecentomila euro per un calciatore è una cifra che fatica ad esistere ormai anche in massima serie”.