Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Alberti riabbraccia Insigne e Di Michele, ma avverte: “Sono in ritardo”

Reggina – Alberti riabbraccia Insigne e Di Michele, ma avverte: “Sono in ritardo”

“La nostra condizione ci impone di essere scrupolosi, indipendentemente dal valore del derby. Il Cosenza fa giocare male gli avversari. Sono compatti ed aggressivi, ma andiamo ad affrontarli sicuri dei nostri mezzi e sappiamo che il risultato positivo passa da una nostra buona prestazione”.

Roberto Alberti, ai microfni di Tutti Figli di Pianca in onda su Radio Touring, presneta così la sfida che attende la sua Reggina al San Vito, in un match che ha un sapore particolare vista la rivalità fra le tifoserie.

Il tecnico potrà beneficiare anche dell’apporto di uomini importanti, reintegrati in rosa.

“Di Michele ed Insigne, come tanti altri ragazzi, sono indietro nella condizione. Dobbiamo aspettarli, ma non solo loro. Anche gli ultimi arrivati non sono al 100% e stiamo lavorando nella stessa direzione”.

Tiene banco soprattutto la questione relativa all’attaccante napoletano dopo la fuga dopo il derby di Messina.

“Siamo stati un cantiere aperto, adesso anche con il ritorno di Roberto non lo siamo più. Ha delle qualità, le dovrà mettere a disposizione della squadra e poi vedremo come sfruttarle. Preferisco continuare a parlare di gruppo e non di singoli, tenuto conto che le peculiarità di ognuno dovranno sposarsi con quelle degli altri. Il singolo non fa la differenza e la dimostrazione arriva dal fatto che abbia giocato l’unica partita che abbiamo perso nelle ultime sette e che siamo andati a Caserta con la Berretti facendo un’ottima figura”.

C’è spazio anche per una battuta su uno dei punti di forza della squadra uscito in anticipo nella gara contro la Juve Stabia: “Belardi ha subito un colpo alla coscia. Starà a riposo per qualche giorno, poi valuteremo a fine settimana se sarà in condizione”.