Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina, adesso sei una squadra. L’obiettivo è la salvezza diretta

Calcio – Reggina, adesso sei una squadra. L’obiettivo è la salvezza diretta

di Michele Favano – Due traverse colpite nel breve volgere di qualche secondo, impediscono alla Reggina di raccogliere un altro risultato pesante davanti al pubblico di casa. Quella maledetta traversa che trema prima sul colpo di testa di Masini, poi sull’acrobazia di Viola che forse, nella circostanza, avrebbe potuto provare una soluzione diversa e più semplice. Resta comunque la prestazione, soprattutto quella fornita dalla squadra nella prima frazione. Intensità, voglia, ottima disposizione tattica e la capacità di concedere nulla ad un avversario quotato come la Juve Stabia. Il successo avrebbe consentito alla squadra di Alberti un passo in avanti notevole, nella giornata in cui tutte le dirette concorrenti sono rimaste al palo. Ma questa Reggina, a prescindere dal risultato, inizia davvero a piacere, per comportamento, organizzazione, trame di gioco. Sette undicesimi cambiati grazie al massiccio intervento sul calciomercato, tutt’altra cosa rispetto a quella squadra che si scioglieva di fronte ad ogni avversario, un cambio di identità evidente, grazie pure al contributo determinante di calciatori come Belardi, Aronica e Cirillo. A completamento di un percorso di crescita, si attende adesso il recupero della migliore condizione, soprattutto degli ultimi arrivati. Una difficoltà subito messa in evidenza dal tecnico Alberti che, attraverso l’impiego degli stessi, sta cercando di colmare nel più breve tempo possibile. Adesso il via alla settimana che porterà al derby di Cosenza. Rossoblu tanto lontani fino a qualche giornata fa, incredibilmente vicini adesso. Gli obiettivi cambiano in corsa, visto pure il percorso a rilento delle dirette concorrenti, la salvezza diretta non è più una impresa impossibile.