Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Barletta-Reggina, parlano Cirillo, Masini e Viola. Gli amaranto sanno di potercela fare

Barletta-Reggina, parlano Cirillo, Masini e Viola. Gli amaranto sanno di potercela fare

“Oggi era importante fare risultato. C’è un pò di rammarico per non aver mantenuto il vantaggio, ma il punto ci permette di dare continuità”.

E’ un Bruno Cirillo contento, ma rammaricato quello che parla del pari ottenuto dalla Reggina a Barletta: “Loro hanno ribaltato con un tiro in porta e una punizione.
Siamo stati bravi a raddrizzarla con Viola e potevamo addirittura portare a casa tre punti con quell’occasione finale, se non fosse arrivato in ritardo. Dobbiamo dare sempre
di più, questa è la strada giusta. Giocare alle 11? E’ stato complicato, ma oggi era difficile anche perchè affrontavamo una squadra reduce da dieci risultati utili
consecutivi”

Sulla stessa lunghezza d’onda, sempre ai microfoni di Radio Touring, Masini: “Potevamo ottenere qualcosa di più, ma è un risultato importante. Adesso ce la giochiamo con tutti, abbiamo più esperienza e sono ottimista per il futuro”.

“C’è stata un pò di fortuna sul gol, ma non voglio credere che non mi si venga assegnata la rete”. A parlare è, invece, Alessio Viola:
“Sono qui – afferma l’attaccante di Taurianova – per dare una mano. Siamo tutti concentrati e andiamo avanti pensando che si deve vincere la prossima gara in casa”

“La dedica – conclude – è per Ramona, la mia ragazza e tutta la mia famiglia che mi sono sempre stati vicini in questi sei mesi senza gol, cosa che non mi era mai capitata in carriera”.

Vedi anche:

La Reggina trova continuità. Da Barletta torna con un punto prezioso (2-2)

Alberti: “Due gol alla migliore difesa del campionato. Continuiamo così…”