Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Belardi su Insigne: “Non lo conosco” . Cirillo: “Andremo avanti lo stesso”

Belardi su Insigne: “Non lo conosco” . Cirillo: “Andremo avanti lo stesso”

Ospiti della trasmissione Fuorigioco in onda su Reggio Tv Emanuele Belardi e Bruno Cirillo hanno toccato diversi argomenti relativi alla società amaranto.

“Volevo ritirarmi – ha detto in particolare il portiere – ma alla Reggina non potevo dire no e ho fatto in modo di coinvolgere anche Bruno, che guardava dall’India  il risultato della squadra e non si dava pace per come la squadra perdesse su campi di squadre poco blasonate. Salvarmi qui significherebbe coronare la carriera là dove sono partito, poi dirò basta”.

Attaccamento alla maglia, spirito di abnegazione, necessità di inculcare ai giovani la mentalità giusta e tutti i concetti che la Reggina dovrà fare propri. Ne hanno parlato i due “capitani” amaranto.

Entrambi hanno inteso sottolineare come chi non intenda lottare per la maglia e lavorare duramente in ogni allenamento per raggiungere l’obiettivo non è ben gradito.

E su Insigne? Belardi: “Non lo conosco” e Cirillo: “Andremo avanti lo stesso. Quello che dovevo dire l’ho detto”.

“Quello che provo per la Reggina – ha detto Cirillo – potrei spiegarlo anche con un libro intero. Sono venuto qui solo perchè questa è la mia seconda casa. Finire la mia carriera qui da dove sono partito anche io sarà bellissimo”.

“Chiediamo scusa per il derby  – ha detto Belardi  – e anche per noi è stata una mortificazione. Da ora in poi daremo tutto, fino all’ultima goccia di sudore per ottenere l’obiettivo. Mettiamo da parte i rancori”.

“Restiamo uniti per farcela” ha detto Cirillo.