Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calciomercato – Il Lecce si avvicina, tardano ad arrivare i rinforzi

Calciomercato – Il Lecce si avvicina, tardano ad arrivare i rinforzi

di Michele Favano – Balistreri va benissimo, ma non basta. Questa Reggina ha assoluta necessità di modificarsi in più settori del campo, con garbo, ma decisione, lo ha ripetutamente detto lo stesso tecnico Alberti, rafforzando il concetto anche nel post Messina. La posizione di classifica vede gli amaranto sempre all’ultimo posto, il crollo in occasione del derby ha ulteriormente peggiorato una situazione, come detto, già critica. Perchè insieme alla pochezza di punti, c’è anche una condizione psicologica nuovamente precaria e sulla quale l’allenatore amaranto è costretto quasi a ripartire da zero. In questo senso essenziale risulterà il contributo di calciatori esperti come Belardi, Aronica e Cirillo a supporto di un gruppo giovanissimo che nelle tre giornate precedenti aveva dato segnali significativi in fatto di entusiasmo e ripresa. Il recupero mentale da una parte, i rinforzi urgenti dall’altra. Arrivato Balistreri, serve ancora altro. Lo sa bene il presidente Foti, impegnatissimo a consegnare un compagno di reparto al nuovo arrivato, un centrocampista esperto e di qualità ed un esterno sinistro con capacità di spinta. Innegabile il desiderio di chiudere il massimo delle operazioni entro i termini che poi consentano l’utilizzo dei vari calciatori, già a partire dalla gara di sabato pomeriggio contro il Lecce, ma fortemente in contrasto con difficoltà economiche esistenti, logiche di mercato e scelte che tendono ad indirizzare gli obiettivi individuati da altre parti. Sabato si gioca, lunedi alle 23 si chiude.