Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Messina-Reggina, Pagni: “Due squadre che hanno fatto la storia. Non illudiamo la gente…”

Messina-Reggina, Pagni: “Due squadre che hanno fatto la storia. Non illudiamo la gente…”

“Si affrontano due piazze che hanno fatto la storia, soprattutto per me che sono un uomo del sud. Sul campo vinca il migliore”. 

Lo afferma il direttore sportivo del Messina Danilo Pagni ai microfoni di Radio Antenna Febea in merito al derby dello Stretto che andrà in scena al San Filippo domenica alle 14.

Una partitissima in tono minore per il rendimento delle due squadre e che, attraverso il mercato, sperano di trovare nuova linfa per rilanciarsi.

“Non sono io -prosegue Pagni –  a sentenziare sul lavoro di chi mi ha preceduto o di chi ha lavorato nella Reggina. Il valore del campionato è una mescolanza (escludendo le tre squadre di alta classifica) tra una C1 di discreto livello e una C2 di basso livello”

I giallorossi hanno incassato un primo rifiuto di Caserta,  grande tifoso amaranto,  e hanno diverse trattative in corso, sebbene il responsabile del mercato peloritano inviti al realismo: “Fabio l’ho portato dal Locri all’Igea Virtus a parametro zero tanti anni fa.  Con Lo Monaco è arrivato ad alti livelli a Catania  e c’è stato un contatto. Il calciomercato, come è nel costume italiano, si farà soprattutto negli ultimi giorni.  Come società ci siamo dati una linea di pragmatismo e non abbiamo voglia di illudere la gente.  Sono usciti otto giocatori, ne abbiamo presi tre e potrebbero arrivarne altri. Se si vuole fare un mercato di prima fascia bisogna mettere mano al portafogli”.

“Tutte le grandi piazze vivono momenti difficili. La Reggina, per me che sono di Castrovillari, è stato sempre un punto di riferimento.  Spero che dalla prossima settimana – conclude Pagni – possa risolvere i suoi problemi”