Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Falcomatà: “Questo è lo spirito giusto. Condivido le scelte Belardi-Cirillo”

Reggina, Falcomatà: “Questo è lo spirito giusto. Condivido le scelte Belardi-Cirillo”

di Michele Favano – Tre presenze al Palacalafiore coincidenti con altrettanti successi della Viola. La prima al Granillo in questa stagione e la Reggina è tornata alla vittoria dopo sette sconfitte consecutive. Ha sofferto fino all’ultimo istante di gara il sindaco di Reggio Giuseppe Falcomatà, ma poi ha gioito insieme ai pochi tifosi presenti allo stadio, per i tre punti conquistati dalla squadra amaranto, nel contesto di una gara non bella dal punto di vista estetico, ma agonisticamente molto accesa.

“Coincidenze a parte, sono veramente felice che la Reggina sia riuscita ad interrompere una serie negativa di risultati, probabilmente nella giornata più importante. Questo successo assume una rilevanza maggiore, perchè conquistato da un gruppo di giovanissimi che in campo hanno dato l’anima. E’ questo lo spirito giusto, è questo l’atteggiamento che una squadra deve assumere per arrivare a raggiungere i propri obiettivi. Oggi la Reggina non ha mai mollato, lottato su ogni palla, difeso a denti stretti il preziosissimo vantaggio”.
Il pubblico, seppur in numero esiguo, si è scaldato ed ha sofferto insieme alla squadra…
“Quando vedi i tuoi calciatori motivati e agonisticamente carichi, è naturale il coinvolgimento. Magari lo spettacolo non è stato eccellente, ma in queste partite quel che conta è arrivare ai tre punti e questi ragazzi hanno dimostrato sin da subito di volerli conquistare”.
In attesa di Belardi e Cirillo.
“Ho condiviso pienamente la scelta del presidente Foti. Belardi e Cirillo rappresentano lo spirito amaranto, il senso di appartenenza, la voglia di battersi. La loro esperienza potrà tornare utile ad un gruppo molto giovane e non trascurerei neppure il supporto tecnico”.
Tutti contenti per la vittoria, ma è evidente che a questa squadra servano rinforzi.
“Non vi è alcun dubbio. Il successo con il Martina Franca restituisce forza e morale all’ambiente intero e consente di alimentare ancora speranze, ma è fin troppo evidente che l’organico necessita di rinforzi. In difesa l’arrivo di Belardi e Cirillo e quello possibile di Bruno dovrebbero garantire robustezza ed esperienza. In mezzo al campo, nonostante l’ottima prova fornita quest’oggi, c’è la necessità di inserire qualche elemento di categoria, come anche nel reparto offensivo, felice per il reintegro di Insigne, serve assolutamente un uomo gol.”