Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, retrocessione dalla B e ultimo posto in Lega Pro. I numeri del disastro
Pallone lega pro

Reggina, retrocessione dalla B e ultimo posto in Lega Pro. I numeri del disastro

Con la sconfitta subìta dalla Reggina a Catanzaro, sono 7 le battute d’arresto degli amaranto consecutivamente. Ma c’è di più. In questo percorso la squadra non è mai riuscita ad andare in gol, l’ultima rete, infatti, risale al match casalingo contro l’Aversa Normanna, in quella circostanza il marcatore fu Louzada. Drammatico anche il percorso esterno della compagine di Alberti. Gli unici punti conquistati sono quelli giunti alla seconda contro la Paganese, da allora solo sconfitte. Nel totale non si vince dallo scorso 5 ottobre. 3-0 nel derby con il Cosenza, tripletta di Insigne. Saranno le ultime reti dell’attaccante napoletano con la maglia amaranto. Una sola giornata alla conclusione del girone di andata, diciotto le partite giocate, dodici le sconfitte maturate. Per una squadra ultima in classifica con soli 6 punti (dieci conquistati sul campo), quasi scontato avere l’attacco meno prolifico del torneo, solamente 10 reti, di cui 6 messe a segno da un unico giocatore in tre partite.

Campionato terribile fino al momento, ma di fatto è l’intero anno ad essere totalmente da cancellare. Il bilancio segna ben 24 sconfitte in 39 partite totali e solamente 5 vittorie.