Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, svolta storica: fumata bianca più vicina per il cambio di proprietà

Reggina, svolta storica: fumata bianca più vicina per il cambio di proprietà

E’ un momento strano quello che sta vivendo la Reggina.

Lo è perchè in campo la Serie D è a un passo e lo è, soprattutto, perchè  i tifosi, ormai rassegnati, più che dalle gesta dei calciatori attendono novità da ciò che avviene sui tavoli delle trattative relative  alla cessione del pacchetto di maggioranza del club.

Non è dato sapere quanto l’ennesima magra figura collezionata dal gruppo amaranto e gli striscioni contro la società  abbiano influito, ma quel che è certo che dopo la partita con il Foggia ed esattamente oggi (domenica pomeriggio) c’è stato un nuovo incontro tra le parti, anticipando i tempi che prevedevano per domani la giornata chiave.

L’intesa  tra il presidente Foti e la cordata di imprenditori interessata pare ormai definita e solo un colpo di scena rischierebbe di far saltare l’accordo.

Indiscrezioni rivelerebbero la totale uscita di scena del massimo dirigente amaranto e questo andrebbe in controtendenza con quanto filtrato nei giorni scorsi, quando si credeva potesse mantenere quantomeno la presidenza onoraria e non esecutiva.

C’è la volontà da entrambe le parti di definire presto tutto, dopo di che la priorità sarebbe quella di tuffarsi a capofitto nel mercato di gennaio per rafforzare una squadra chiamata alla difficile impresa di rimontare una classifica deficitaria.  Compito arduo, ma non impossibile se il gruppo di Alberti dovesse essere rivoluzionato nella maniera giusta.

Quando aspettarsi che tutto venga messo “nero su bianco”?   Il periodo giusto potrebbe essere  quello tra gli ultimi giorni del 2014 e i primi di gennaio.

 

Michele Favano – Pasquale De Marte