Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, la scelta di Padovano è già un indizio sul modulo?

Reggina, la scelta di Padovano è già un indizio sul modulo?

Non è ancora chiaro quale sarà il ruolo di Pierantonio Tortelli, ma la sensazione è che le scelte alla fine le farà Giuseppe Padovano.

Spesso,durante la gestione Cozza, lo si è visto curare la fase difensiva, ma non è questo il dato più rilevante.

Padovano ha guidato la squadra a Castellammare di Stabia, dove la formazione amaranto giocò un’ottima partita perdendo la gara in maniera inopinata.

La disposizione venne scelta da Cozza, ma in quel caso la Reggina si dispose con il 5-3-2 (o 3-5-2 che dir si voglia).

Ma la storia di Padovano è nota perchè è stato a lungo il vice di Eziolino Capuano, una sorta di allenatore-istituzione in Lega Pro da cui si è diviso quest’estate.

Capuano è noto per  un noto profeta del 3-5-2 e non è difficile pensare che Padovano abbia, negli anni, accumulato una certa predisposizione ad uno schieramento tattico che, allenatori e scelte degli ultimi anni alla mano, risulta assai gradito alla società.

Ma ha questa squadra due esterni in grado di coprire con qualità e quantità tutta la fascia?

L’interrogativo resta d’obbligo e bisognerà capire se davvero sarà 5-3-2. Gli allenamenti a porte complicheranno ulteriormente le cose ?