Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, è iniziato male anche l’altro campionato…

Reggina, è iniziato male anche l’altro campionato…

di Michele Favano – “Da questo momento inizia il nostro campionato”. Queste le dichiarazioni di Francesco Cozza nel post gara di Matera, nell’analizzare una’ltra sconfitta subìta in trasferta. Ne era convinto il tecnico in virtù soprattutto di un calendario che sembrava voler dare una mano agli amaranto, ponendo nell’ordine Lupa Roma, Vigor Lamezia, Aversa e Melfi. La metà del percorso ha invece consegnato alla Reggina solamente un punto ed una figuraccia rimediata nel derby di Calabria, con conseguenti accuse da parte del massimo dirigente nei confronti della sua squadra. Una media che pur senza punti di penalizzazione ad oggi sarebbe comunque preoccupante, il dato di fatto da prendere in considerazione è solo ed esclusivamente questo. Il bilancio è di dieci partite con due sole vittorie, tre pareggi e ben cinque sconfitte, quattro delle quali arrivate consecutivamente da campo avverso. E il tutto non può ovviamente essere ricondotto all’atteggiamento da parte dei calciatori, per attaccamento e combattività, ad una sola gara, visto che nel corso delle altre nove, non hanno fatto mancare quello che società, tecnico e tifosi da sempre chiedono. La squadra ha espresso in maniera costante un gioco piacevole raccogliendo molto meno di quanto meritasse, la pessima figura di Lamezia, non è altro che la logica conseguenza di un gruppo incappato in una giornata decisamente storta e quindi incapace attraverso il possesso palla, di camuffare limiti tecnici e strutturali. Quelli che sottolineamo da tempo ed ai quali lo stesso Cozza ha cercato di porre rimedio attraverso una serie di interventi tattici, riuscendoci solo in parte. E così, dopo quella fiammella di entusiasmo ritrovato ad inizio stagione, adesso tutti si è nuovamente attraversati da una paura vera, quella di scivolare ancora. Questa volta, però, sarebbe una caduta rovinosa ed irrimediabile.