Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, e se fosse il momento di Maita?

Reggina, e se fosse il momento di Maita?

Classe 1993, in serie C sembra che ci giochi da una vita avendo iniziato diciottenne nel Catanzaro di Cozza.

Dopo tanto girovagare è tornato alla base, nella Reggina, dove è cresciuto.   Fino ad ora lo spazio che ha avuto non è stato tanto, ma in realtà è forse l’unico vero regista propriamente detto che la Reggina ha in rosa.

Eccellente la sua prova a Castellammare di Stabia. Che si andasse per vie orizzontali o verticali ha saputo muoversi come un veterano, dimostrando  che la cosa che gli riesce veramente meglio è giocare davanti alla difesa

Non ha convinto, invece, e forse non solo per demeriti suoi quando è entrato a gara in corso.

A Lamezia, l’assenza di Rizzo che ha comunque caratteristiche differenti delle sue potrebbe dargli una nuova opportunità.

Al centrocampista messinese l’onere di non farsela sfuggire.