Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, si lavora per migliorare la fase offensiva ed evitare amnesie difensive

Reggina, si lavora per migliorare la fase offensiva ed evitare amnesie difensive

“Da questo momento in poi, tutte le squadre che andremo ad affrontare, sono alla nostra portata”. Questa la dichiarazione, tra le altre, rilasciata da Francesco Cozza ad Antenna Febea. Compresa la Lupa Roma, nonostante i quindici punti in classifica ed un avvio di campionato molto oltre le aspettative. Speriamo abbia ragione il tecnico, altrimenti si rischia davvero di andare incontro all’ennesimo torneo di grandi sofferenze. L’obiettivo, più volte ribadito, rimane quello della salvezza, il raggiungimento dello stesso, però, tutti si augurano possa arrivare nella maniera più serena possibile. Per farlo, in attesa della penalizzazione, è necessario iniziare a dare continuità sul piano dei risultati e viste le difficoltà della squadra soprattutto in trasferta, sarà di fondamentale importanza incamerare successi quantomeno al Granillo. La Reggina dovrà far fronte alle croniche fragilità mostrate in queste prime otto giornate di campionato dove amnesie difensive ed errori in fase offensiva, stanno facendo la differenza. Il lavoro per migliorare questi aspetti è quotidiano, al momento, però, con risultati alterni.