Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / 6 gol nelle prime 7 partite per Insigne. Ma c’è chi con la Reggina ha fatto meglio…

6 gol nelle prime 7 partite per Insigne. Ma c’è chi con la Reggina ha fatto meglio…

Sei gol in sette partite sono per Roberto Insigne rappresentano un traguardo che neanche il direttore interessato, forse, si sarebbe aspettato.
Un impatto esaltante per un calciatore esordiente in maglia amaranto, che non tutti sono riusciti ad avere.

Nella storia recente, però, c’è chi nello stesso lasso di tempo ha fatto meglio. Fabio Artico esordì con la Reggina all’ottava di campionato (c’era ancora il mercato di riparazione a novembre) il 31 ottobre del 1998. Era l’ottava giornata e fu subito doppietta per lui a Treviso (la squadra di Gustinetti perse comunque 4-2), andò a segno la domenica successiva in casa con la Reggiana, fece doppietta a Cesena alla terza uscita, alla quinta firmò l’exploit di Andria e la vittorai casalinga alla sesta contro il Chievo in un Granillo in costruzione. Sette gol nelle prime sette partite che rappresentano il miglior approccio tra un cannoniere e la Reggina.

Dionigi, ad esempio, nel 1996-97, pur laureandosi capocanniere, si è fermato a 4 nel 1996-97. Nelle prime sette partite del 1994-95 lo stesso discorso vale per Alfredo Aglietti, solo (si fa per dir) cinque reti per lui nell’avvio di un campionato di Serie C1 vinto assieme alla corona del miglior bomber del campionato.

Quattro, come Dionigi, nel 1992-93 per Bizzarri