Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, triplette d’autore: passaggio del testimone tra Di Michele e Insigne

Reggina, triplette d’autore: passaggio del testimone tra Di Michele e Insigne

La tripletta è un privilegio che, in carriera capita a pochi. Matura in giornate che sono da ricordare, ma sono ancora meno quelli che hanno l’occasione di portarsi a casa il pallone in un derby.

E’ toccato a Roberto Insigne, 20 anni, contro il Cosenza.

L’ultimo a realizzare tre gol in maglia amaranto era stato David Di Michele, il 19 marzo del 2013 in un Ascoli-Reggina decisivo per la salvezza nella serie cadetta.

Ci sono diciott’anni di differenza tra i due. Oggi militano nella stessa squadra e si può tranquillamente parlare di simbolico passaggio del testimone.

Risale a sei anni prima l’altra tripletta, in quel caso fu uno che di professione non fa il bomber, Luca Vigiani, a  firmare una vittoria importante contro il Catania. Era Serie A, alla vigilia del Natale 2007,.

Addirittura inutile quella del 2006 a Palermo di Rolando Bianchi alla prima di campionato nell’anno della storica salvezza da -11 in Serie A (4-3 per i rosanero).

Si arriva al 2002 e a Savoldi (Reggina-Pistoiese 3-2 in Serie B) per trovarne un’altra, a scorrere fino al 1997 per Davide Dionigi (3-0 contro la Salernitana)  e a Mino Bizzari  (nel 1992 a Barletta, 1-3)