Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Messina, la storia del derby dello Stretto: da Maestrelli a Igor Protti

Reggina-Messina, la storia del derby dello Stretto: da Maestrelli a Igor Protti

di Domenico Durante –  La storia della stracittadina dello Stretto da Maestrelli al gol di Protti che zittisce il Granillo 

Ancora con Maestrelli alla guida le due squadre, sempre in B, si ritrovano il 19.2.1967 e gli amaranto vincono per 2 1, con le reti di Alaimo e Sbano.
All’ ultimo anno di Maestrelli in panchina si registra uno squallido 0 0: è il 9.6.1968.
E’ il portiere Jacoboni a ricordare bene il periodo di cui stiamo trattando, infatti: dall’ 3.1.71 all’11.4.71 accumula un record di imbattibilità di 1088 minuti, dal gol di Carrera per il Novara a quello di Spelta per il Modena. Il record verrà battuto da Mantovani del Cesena, con 1251 minuti.
E’ altresì il periodo buio delle tante inversioni di campo e del campo neutro per i due confronti con il Catanzaro, per via dei moti reggini.
Deve arrivare il 3.11.1974 per rivedere le due squadre in campo. Accade con l allenatore Carlo Regalia. Le due formazioni sono in serie C e gli amaranto escono sconfitti dal campo di via Galilei per 0 1.
Sempre con Regalia alla guida la rivincita non si fa aspettare: è l’11.4.1976, quando gli amaranto battono il Messina per 1 0 grazie ad un autogol.
Ancora un successo amaranto il 27.3.1977, 1 0 con gol di autore del rosso Pianca, a retrocedere questa volta, dalla C, sono i peloritani anche se, in questo periodo, la Reggina conosce due volte la C2, con pronta risalita.
Il 6.4.85, torna il derby dello Stretto e torna con vittoria amaranto per 2 1, altro gol di autore quello del top player (per il tempo e la categoria) Tavola
Non è un periodo di continuità di confronti, tanto è vero che il derby ritorna solo il 31.12.1988 con la vittoria degli amaranto di Scala per 1 0 grazie al gol di Catanese, con magnifico capodanno per i reggini, me compreso ritornato a casa per le vacanze di natale, fiero di mostrare la Reggina a mio figlio di 13 anni.
La Reggina di Bolchi soccombe il 18.3.1990 per 0 1, per il gol peloritano di un altro grande: Protti
Nella stagione successiva, valzer di allenatori: Cerantola, Graziani, Cerantola e derby alla Reggina, il 17.2.1991, con gol di Scienza al minuto 79.
Nella Reggina Ciccio La Rosa.
E’ un anno amaro, perché gli amaranto a fine stagione conoscono la retrocessione in C.
Ancora una volta un momento fatalmente decisivo accade contro il Modena. E’ il 2.6.91, gli amaranto hanno bisogno di punti salvezza ma perdono (0 1) con Fimognari che sbaglia un calcio di rigore.

Qui le altre puntate (clicca per leggere)

La storia del derby dello Stretto, dalle origini al 1945 

Reggina-Messina, la storia del derby: dagli anni ’40 al 1966 e Santonico