Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Messina furia Lo Monaco: “E’ colpa o della Reggina o della Lega. Non è partita a rischio”

Reggina-Messina furia Lo Monaco: “E’ colpa o della Reggina o della Lega. Non è partita a rischio”

Non l’ha presa bene il patron del Messina Pietro Lo Monaco lo spostamento della partita da domenica a venerdì, ormai scontato.

“Ancora la comunicazione ufficiale non è arrivata. Siamo comunque arrivati a di tutto e di più e non sarei sorpreso se fosse vero.  Siamo indignati, è assurdo che si verifichino cose del genere”.

“Prima del varo dei calendari- prosegue Lo Monaco ai microfoni di  Rtp – ogni società deve segnalare alla Lega le manifestazioni che possono intercedere con i normali svolgimenti delle partite di calcio. Ora le cose sono due: o la Reggina non l’ha segnalata o la Lega l’ha ignorata.  La Reggina da anni può giocare ugualmente nella Festa, lo abbiamo visto nelle stagioni precedenti. Ho comunque i miei dubbi sulla delicatezza di questa gara.  E’ una gara con grande tifo, ma senza nessun grande precedente.”.

Lo Monaco ha lavorato anche nella società amaranto e conosce bene le dinamiche di Festa di Madonna: “Il venerdì è un giorno clou per i festeggiamenti reggini. E’ un paradosso.  Certo è che ormai siamo in mano alle Prefetture. Se dovesse arrivare la comunicazione faremo valere le nostre ragioni.  Non è ammissibile che venga anticipata. Giocare venerdì in notturna manderebbe a farsi benedire la norma che vieta le gare delicate in notturna”.