Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, il tecnico Cozza detta le regola

Reggina, il tecnico Cozza detta le regola

di Michele Favano – Tutto pronto per l’esordio in campionato. Nella suddivisione delle gare che ha coinvolto anche la Lega Pro, la Reggina è stata collocata alle 16 di domani per il primo confronto stagionale contro la Casertana. Squadra già affrontata in Coppa Italia, nel contesto di una partita che probabilmente gli amaranto non meritavano di perdere. Ma il campionato è tutta un’altra storia, per entrambe le formazioni. Quella di Gregucci assai ambiziosa, costruita per vincere e condotta da un buon tecnico. La Reggina, invece, arriva a questo match tra mille difficoltà e tanta fatica, ma con l’idea e la convinzione di poter comunque recitare la propria parte. Con quale modulo lo scopriremo domani, Cozza ha chiaramente detto di non voler lasciare indicazioni all’avversario, anche se quelle fornite in occasione delle ultime uscite stagionali e gli allenamenti settimanali, non dovrebbero lasciare dubbi. Non vi sono incertezze su quello che dovrà essere l’atteggiamento. Il tecnico lo ha ribadito più volte anche in occasione dell’ultima conferenza stampa. Guai a lasciare un solo centimetro all’avversario, l’attenzione soprattutto dei centrocampisti dovrà essere massima, il lavoro di sacrificio coinvolgerà tutta la squadra. A prescindere dal modulo tattico, sotto l’aspetto comportamentale, tutti dovranno andare verso la stessa direzione, se così non fosse le esclusioni saranno immediate. Partire bene per una squadra come la Reggina diventa fondamentale, pur riconoscendo che la Casertana è un ostacolo durissimo. Il Granillo, si spera, possa essere decisivo in questo senso.