Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, ancora buone notizie. Accordi sulle pendenze con Atzori e Castori. Dionigi…

Reggina, ancora buone notizie. Accordi sulle pendenze con Atzori e Castori. Dionigi…

Sono tante le voci che hanno gravato in maniera pesante sui bilanci degli ultimi anni in casa Reggina, ma un capitolo speciale lo hanno meritato le zavorre determinate dagli allenatori, magari esonerati, e dai rispettivi staff a libro pagata.

Fino al 30 giugno 2014, infatti, la società amaranto si è trovata a doversi fare carico di ben tre tecnici. In ordine alfabetico Atzori, Castori e Zanin, sebbene quest’ultimo, con il contributo di Gagliardi, sia stato semplicemente promosso dalla Primavera alla prima squadra.

Con tutti loro le pendenze andrebbero saldate entro il 30 giugno per potersi iscrivere al prossimo campionato, ma nelle ultime ore alcune situazioni hanno trovato un buon esito per le sorti del sodalizio di Via delle Industrie.

Il tecnico di Collepardo, in serata, ha confermato di aver rinunciato, assieme al suo staff, a buona parte delle spettanze e di aver trovato un accordo.

La stessa soluzione è stata accettata da Castori e dai suoi uomini.

Chi, invece, aveva rescisso per accasarsi alla Cremonese sono Davide Diongi e i suoi preparatori. La società, nei loro confronti. è in debito di qualche mensilità, ma per ora non ha formulato alcuna proposta di conciliazione.

Ora entro gli ultimi limiti sarà necessario con accordarsi con i calciatori che avevano ricevuto l’incentivo alla rescissione della passata stagione. E sarà probabilmente lo scoglio più duro.