Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, mancano ancora cinque partite. Oggi il Brescia al Granillo

Reggina, mancano ancora cinque partite. Oggi il Brescia al Granillo

Difficile capire quale possa essere la motivazione che possa spingere uno sportivo reggino a recarsi al Granillo per la sfida che questo pomeriggio alle ore 15 vedrà opposte Reggina e Brescia.
Gli amaranto sono già retrocessi e la partita più importante la giocano fuori dal campo, dove si cerca di far si che l’iscrizione alla prossima Lega Pro diventi realtà e ad oggi ci sono diversi segnali incoraggianti.
L’ultimo scorcio di campionato servirà a dar spazio soprattutto a coloro i quali sono patrimonio della società, per metterli in vetrina o testarli in vista del prossimo anno.
Contro le rondinelle in porta potrebbe tornare Zandrini, con Pigliacelli, di proprietà del Parma, dirottato in panchina.
Difficile capire quale possa essere lo schieramento amaranto, ma si possono dare per scontati quasi i rientri tra i titolari di Di Michele e Bochniewicz dopo la squalifica.
Probabile la rinuncia ad altri elementi in prestito come Strasser e Dumitru.
Il Brescia dell’ex Ivo Iaconi recupera Di Cesare, che comporrà il terzetto di difesa con Budel e Coly. Squalificato l’altro ex Freddi, non saranno della partita Caracciolo (padre reggino per lui) e Sodinha.
Sarà il primo dei cinque match privi di senso per la Reggina, il terz’ultimo al Granillo. Alla fine di questo campionato manca ancora un’eternità, per chi non ha ancora nulla da chiedere.