Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Serie B: dopo Novara, la Reggina a caccia del riscatto contro il Varese

Calcio, Serie B: dopo Novara, la Reggina a caccia del riscatto contro il Varese

13

Dopo l’immeritata sconfitta di Novara, causata anche dall’errore arbitrale sul gol di Di Michele, la Reggina torna al Granillo contro il Varese e lo fa

probabilmente avendo come unico obiettivo quella della conquista dei tre punti.

Gautieri, forse all’ultima spiaggia, è chiamato a dare maggiore continuità ai risultati del Varese che proverà a uscire indenne dal Granillo per scongiurare forse definitivamente l’eventualità di una clamorosa retrocessione diretta.

Non mancano i problemi per i lombardi che recuperano Bressan e Oduamadi, che hanno avuto qualche problema in settimana, ma che devono fare a meno di veri pezzi da novanta per le squalifiche di Trevisan, Blasi e soprattutto il capocannoniere Pavoletti.

Gli amaranto hanno margini di errori assai ridotti e andranno alla ricerca dei tre punti. In settimana sono stati provati in maniera sistematica i calci piazzati in fase difensiva, forse l’unico vero tallone d’Achille della Reggina del corso targato Gagliardi e Zanin.

Scontata la conferma del 4-5-1 o 4-3-3, la scelta degli uomini e l’atteggiamento degli esterni alti determinerà la vera essenza de modulo.

Sono in tre per una maglia in attacco: Fischnaller, Dumitru e Gerardi.

Le probabili formazioni:

REGGINA (4-3-3):   Pigliacelli; Adejo, Lucioni, Ipsa, Barillà; Sbaffo, Strasser, Pambou; Maicon, Di Michele, Fischnaller. All. Gagliardi-Zanin.

VARESE (4-3-3): Bressan; Laverone, Rea, Ely, Grillo; Corti, Damonte, Zecchin; Di Roberto, Neto Pereira, Oduamadi. All. Gautieri.

ARBITRO: Cervellera di Taranto