Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Gagliardi, saette su Atzori: ”Prima non c’era gruppo e non si credeva nei valori di questi ragazzi”

Gagliardi, saette su Atzori: ”Prima non c’era gruppo e non si credeva nei valori di questi ragazzi”

gagliardi_in_panchina_2

Franco Gagliardi è un uomo Reggina, uno che l’amaranto l’ha visto crescere dentro di se negli ultimi vent’anni, uno di cui ci si può fidare.

Osservatore, allenatore, responsabile del settore giovanile.

E’ un avvocato e  dopo la vittoria ottenuta a Bari la sua è stata un’arringa che non è passata inosservata.

Dopo aver minimizzato il proprio lavoro, mettendo in risalto quello dei suoi collaboratori sono arrivate saette sulle precedenti gestioni e in particolare su Gianluca Atzori.

“Voglio vedere tanti abbracci da qui alla fine del campionato – ha detto Gagliardi  – e non solo perché vorrà dire che arriveranno dopo una vittoria, ma perché vogliamo che si costruisca un gruppo vero, quello che sta nascendo.  Prima non c’era gruppo”.

I riferimenti al tecnico ciociaro diventano inequivocabili in un altro passaggio.

“Questa squadra ha dei valori.  Lo credo fortemente – prosegue –  e lo dirò sempre fino alla fine, come prima non è stato fatto.   Oggi si sono visti dei mezzi che potremo mettere in campo da qui a giugno. Ancora, però, non abbiamo fatto nulla”.