Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Incredibile Reggina, esonerato Atzori. Per la seconda volta. Soluzione interna: c’è Zanin con Gagliardi

Incredibile Reggina, esonerato Atzori. Per la seconda volta. Soluzione interna: c’è Zanin con Gagliardi

atzori_grinta

Clamoroso. La Reggina ritorna sui suoi passi ed esonera Gianluca Atzori, che era già sostituito dopo dieci giornate da Fabrizio Castori, il cui regno è

durato soltanto sei partite.

Adesso, a pochi giorni dalla ripresa della preparazione dopo la sosta invernale, la società decide di cambiare ancora.

Pare che alla base della decisione vi siano delle diversità di vedute tra le parti.

Una tra queste potrebbe essere il reintegro di Simone Giacchetta, uomo fidato del presidente e per il quale proprio Atzori aveva chiesto un ridimensionamento del ruolo.

Aggiornamento ore 13.00: La Reggina opta per una soluzione interna. L’ufficialità arriva attraverso un comunicato diffuso dalla società amaranto, in cui si rende noto che a guidare la squadra sarà l’attuale allenatore della Primavera Diego Zanin, affiancato da Franco Gagliardi, provvisto di patentino.   Lo staff tecnico sarà completato dal preparatore atletico Giovanni Saffioti e dal preparatore dei portieri Stefano Grilli.

Zanin è stato calciatore della Reggina a cavallo tra la fine degli anni 80 e l’inizio degli anni 90, collezionado, in due fasi distinte, 81  presenze e 7 reti.  Veneziano, classe 1967, sarà chiamato ad una grande impresa.(p.d.m.)