Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Marcello Bonetto (agente Barillà): ”Nessuno si è fatto avanti”

Reggina, Marcello Bonetto (agente Barillà): ”Nessuno si è fatto avanti”

NinoBarill
Marcello Bonetto, agente che cura gli interessi di Barillà, smentisce eventuali contatti inerenti un possibile ritorno del suo assistito alla Reggina.  Arrivato in prestito alla Sampdoria a settembre,

lo spazio ritagliato dal centrocampista di Catona è stato esiguo, anche per via di un problema fisico fastidioso: “Barillà è stato limitato da qualche problema che ha interessato il ginocchio” ribadisce a Strill.it Bonetto. “Il ragazzo è stato anche sfortunato, in Coppa Italia avrebbe potuto giocare ma un virus influenzale ne ha condizionato la presenza in campo”.
Per forza di cose, il nome di Barillà è facilmente accostabile alla Reggina: qualora lo spazio in blucerchiato dovesse essere ancora limitato e la Samp volesse liberarlo, il centrocampista potrebbe fare ritorno solo a Reggio.
“A norma di regolamento, avendo giocato già con Reggina e Sampdoria, non potrebbe militare in una terza squadra”, conferma Bonetto.
Il procuratore smentisce anche un colloquio tra i dirigenti amaranto, la Sampdoria e l’entourage del calciatore: “Contatti per Barillà non c’è ne sono stati, presumo che la Reggina stia pensando maggiormente al campionato, ora come ora”.
E se in queste settimane Mihajlovic, tecnico della Sampdoria, non dovesse prenderlo in considerazione? “Ad ora è prematuro parlarne. Ripeto, o resta a Genova o torna a Reggio. Ma di sicuro ancora non ci sono stati colloqui”, chiude Bonetto.