Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina- Empoli, le parole dei protagonisti

Reggina- Empoli, le parole dei protagonisti

Sarri (Allenatore Empoli) – “Siamo arrivati a Reggio nel momento peggiore, loro volevano assolutamente fare risultato. La rete di Foglio? Abbiamo preso gol a linea schierata, non credo

sia problema di squadra sbilanciata. E credo ci sai anche un leggero fuorigioco. Loro ci aggredivano quasi ad uomo, hanno giocato bene ma la nostra squadra è viva. Atteggiamento sbagliato in trasferta? Nelle ultime venti trasferte ne abbiamo vinte 11-12. Ad Avellino abbiamo giocato gran parte del match in inferiorità numerica. Se il trend continua ok, ma ad ora è prematuro parlarne. Non possiamo giocare sulla fisicità, e in partite con impatto di questo tipo possiamo soffrire. Valdifiori? Ha toccato tanti palloni. Fisicamente stiamo bene, e il risultato di oggi va preso per quello che è, perché penso che anche oggi non abbiamo fatto male. Tavano? L’ho sosituito perché preferivo, contro una squadra aggressiva come la Reggina, due giocatori con caratteristiche diverse dalle sue”
Atzori (Allenatore Reggina) – “Ho visto undici leoni, una vittoria meritata che arriva dal cuore. La prestazione di oggi non mi soprende, abbiamo sempre fatto bene. Il gol annullato a gerardi? “Non volevo l’alibi dell’arbitro, dentro gli spogliatoi ho detto ai ragazzi che non volevo parlarne. Ci avrebbe distratto dall’obiettivo, invece oggi bisognava restare concentrati per vincere. sbagliano i calciatori e gli allenatori, capita anche all’arbitro.Di Michele e Cocco? Sono assenze importanti, mi dà fastidio perderli in questo modo”