Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Verso Crotone-Reggina, Atzori: ”Penso solo a lavorare. Non siamo ancora una squadra”

Verso Crotone-Reggina, Atzori: ”Penso solo a lavorare. Non siamo ancora una squadra”

atzori_pensieri

“Ogni componente, allenatori compresi, deve sentirsi sempre sotto esame.  I ragazzi mi seguono, ciò che si dice all’esterno non mi importa. Come ogni

settimana, lunedì mi sono confrontato con la società”.

Gianluca Atzori non sembra aver mai pensato di rischiare l’esonero ed è già proiettato alla sfida contro il Crotone: “Sono un’altra gara squadra rispetto alla Coppa Italia. E’ un derby quello che ci attende e potrebbe accendersi con poco.  Veniamo da una partita che rivedendola mi è parsa giocata male, ma possiamo andare più veloci dei nostri avversari, anche di una squadra come quella che affronteremo lunedì che ha gioventù e spesso impone il ritmo agli avversari”.

E sul modulo: “Il 3-5-2 è una possibilità, ma non lo direi mai prima con certezza se stessi pensando di utilizzare questo schema”.

E sul futuro: “Nelle ultime partite abbiamo creato sedici palle gol. Quando i ragazzi matureranno a livello mentale possiamo diventare squadra, ancora non lo siamo. Penso solo a lavorare e non faccio allarmismi”.