Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Carpi, le pagelle di Strill.it

Reggina-Carpi, le pagelle di Strill.it

BENASSI 4,5 – Errore decisivo. Vale la sconfitta.

ADEJO 5,5  – Più terzino che centrale, non demerita nel complesso.
LUCIONI 5,5 – Guida la difesa, bravo a mettere una pezza quando necessario.
IPSA 5,5 – Dopo pochi minuti il Carpi sfonda dal suo lato, ma gli emiliani non hanno il cinismo per approfittarne.
MAICON 5.5 – Trovasse la via della porta sarebbe un’esterno di altra categoria. Per il momento restano i gol mangiati.
DALL’OGLIO 5,5 – Non a suo agio nel centrocampo a due.
STRASSER 5,5 – Solità fisicità in mezzo al campo, non è un fulmine di guerra, ma si muove con intelligenza.  Tuttavia sono troppi gli appoggi e poche le responsabilità prese.
FOGLIO 6 – Fino a quando resta in campo è l’uomo che avvia le azioni più pericolose garantendo una spinta costante sulla sinistra.
FISCHNALLER 5 – Troppo centrocampista quando si difende, poco incisivo quando fa l’attaccante.
COCCO 5 – Sbaglia un’occasione che un’attaccante non dovrebbe mai sbagliare.
DI MICHELE  6 –  Senza Di Michele la Reggina fatica, quando il suo contributo si innalza, lo fa anche lo standard della squadra.
COLUCCI 5,5 – Non sembra un giocatore per entrare a gara in corso.  Prova a mettere ordine e geometrie ad una Reggina che ne ha poche.
GERARDI S.V.
CABALLERO S.V.
ATZORI 4,5 – Reggina sovrastata dal Carpi, al di là delle occasioni sprecate.  Con questa squadra si può probabilmente fare di più dell’attuale classifica e stavolta non c’è neanche la buona prestazione. Le colpe non so tutte sue, ma in buona parte non lo si può considerare esente da responsabilità.