Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Verso Reggina-Juve Stabia, Atzori: ”Dobbiamo crescere, lavorando possiamo raggiungere traguardi importanti”

Verso Reggina-Juve Stabia, Atzori: ”Dobbiamo crescere, lavorando possiamo raggiungere traguardi importanti”

atzori_conferenza
“Ho le mie idee riguardo alla squadra dello scorso anno, ma non mi compete. Ho detto che la squadra deve crescere,  lavorando possiamo raggiungere traguardi imortanti. Il

presidente vuole vincere su tutti i campi e su questo siamo in sintonia“.
Corregge il tiro Gianluca Atzori o quanto meno la percezione che si era avuta sulle sue dichiarazioni che in settimana sembravano le ali alle speranze di chi si aspettava una Reggina pronta a battagliare ai playoff.
Domani c’è la Juve Stabia: “Possiamo giocare anche a quattro dietro, pur non volendo stravolgere quanto fatto fino ad oggi.  Non ho mai affrontato i campani, conosco il tecnico e la sua capacità di utilizzare più moduli. Per me tornano a tre dietro. Sono una squadra di categoria e usano molto i ritmi alti.  A sinistra valuteremo come interpretare la gara e dopo sceglieremo chi tra Contessa e Foglio andrà in campo. Voglio comunque che scendiamo in campo con l’atteggiamento giusto”.
Sui nuovi: “Gentili non è al top, perchè a Bergamo non si allenava con la squadra, Falco ha qualità differenti, mentre Fogilio ha già i novanta minuti nelle gambe. Maza? Ha svolto tutte le fisiche mediche, sta recuperando la migliore condizione e verrà in panchina”.