Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Di Michele: ‘La piazza merita una stagione all’altezza. Gioco finché mi diverto, dopo resto qui…”

Reggina, Di Michele: ‘La piazza merita una stagione all’altezza. Gioco finché mi diverto, dopo resto qui…”

dimichele_maglia
Esponente di una leva calcistica, quella del ’76, che ha regalato al calcio italiano calciatori come Alessandro Nesta e Francesco Totti, David Di Michele si candida ancora, a trentasette anni, a

trascinatore della Reggina.
Una carriera importante la sua, raccontata in una lunga intervista rilasciata al mensile specializzato “Calcio 2000” e pubblicata nel numero di settembre.
Una rivisitazione analitica e, nonostante un lungo girovagare in piazze importanti del calcio italiano, e l’ammissione: nel rapporto con Reggio e la Reggina ha  trovato qualcosa in più
Tutto  raccontato in una corposa parte di una vasta chiacchierata.
“Il legame con il presidente è stato sempre forte, così come il feeling con la piazza. Ogni volta che ero sul mercato Foti mi chiamava per riportarmi sullo Stretto, stavolta, a gennaio, è stato finalmente possibile essere di nuovo qui”.
“Quest’anno -prosegue Di Michele – nell’anno del centenario vogliamo disputare un campionato all’altezza della storia di questo club.  Il futuro? Giocherò fin quando mi diverto, dopo di che mi vedo ancora a Reggio ad allenare i ragazzi, spero che Foti mi dia questa possibilità”.