Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, la Virtus Lanciano bestia nera della Reggina

Calcio, la Virtus Lanciano bestia nera della Reggina

seriebpalloni

Due sconfitte in altrettanti precedenti, quelli della scorsa stagione. La Reggina va a Lanciano con la ferma intenzione di invertire il trend contro gli abruzzesi, autentica bestia nera della passata

stagione.

Un terreno di gioco ostico in cui ci si confronterà contro una piazza determinata a mantenere un patrimonio come la Serie B, a cui la squadra di Baroni prenderà parte per la seconda volta assoluta e consecutiva nella propria storia.

Gli abruzzesi sono reduci dal pareggio prezioso di Brescia, dove hanno rimontato due volte l’iniziale vantaggio delle rondinelle.

Baroni, per la gara con gli amaranto, ha annunciato cambiamenti tesi ad adattarsi allo schieramento degli avversari. Dal 4-3-3 al cospetto del pubblico del Biondi si potrebbe cambiare.

Si conta di recuperare il centrale difensivo Aquilanti e Vastla, ma soprattutto di ottenere un risultato positivo che alimenterebbe l’entusiasmo che ha condotto alla quota record di 1550 biglietti, grande numero per la piccola realtà abruzzese.