Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Carpi, le parole dei protagonisti. Atzori: ”Sorpreso per la tenuta fisica. Dobbiamo crescere”

Reggina-Carpi, le parole dei protagonisti. Atzori: ”Sorpreso per la tenuta fisica. Dobbiamo crescere”

Fabio Lucioni (difensore Reggina): “Sarebbe stato bellissimo far gol, peccato per la traversa. Sono felice per la prestazione dopo il lavoro fatto in montagna, sono soddisfattissimo per la

squadra e a livello personale. Dopo l’infortunio, sono pronto a offrire il mio contributo. Giocare al centro mi dà più responsabilità, a livello tecnico cambia poco. Abbiamo messo in difficoltà un avversario che in campionato farà bene. In alcune fasi, per soffrire di meno, avremmo dovuto essere più corti. La squadra pensa  a lavorare giorno dopo giorno per migliorare sempre, non ci poniamo obiettivi. Ipsa? Dal primo giorno che è arrivato si è integrato sia dentro il campo che fuori, ci darà una grossa mano”.

Gianluca Atzori (Reggina): “I ragazzi mi hanno stupito per la tenuta fisica dopo i pesantissimi carichi di lavoro. Hanno capito quale deve essere il giusto spirito e faccio loro i comp

limenti. Siamo alla ricerca dell’atteggiamento tattico giusto e ci sono stati, comunque, troppi errori di attenzione. Assenza di qualità? Bombagi e Colucci ne hanno, per motivi diversi non l’han

no potuta offrire: Francesco deve crescere e Beppe non é al massimo. Oggi è impossibile pretendere che la condizione sia ottimale anche per gli esterni. Maicon va disciplinato

atzori_conferenza

tatticamente, è un 93 alle prime esperienze. Il passaggio del turno ci gratifica, ma dobbiamo crescere per forza. Creiamo poco? Ho visto grandissima volontà negli attaccanti in fase di non possesso, ma é fuor di dubbio che anche lì si dovrà migliorare. Sto scoprendo Caballero, con la palla al piede gli viene facile allargarsi, in fase difensiva deve abituarsi a fare il centrocampista. Senza Sbaffo mi tocca adattarlo lì e mi auguro cresca in fretta. Sono contento di Ciccio De Rose, strafelice di Lucioni che ci aspettavano di riaverlo a fine settembre e invece ha avuto la volontà per essere pronto il 10 agosto e la sua interpretazione del ruolo di centrale a tre mi piace.Dall’Oglio? Da oggi fa parte del gruppo e si allena con noi. Baiocco insicuro? Inizialmente forse, poi ha reagito subito e alla fine ha mostrato sicurezza “.