Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: Atzori chiederà il rinnovo per Rizzato, ma a sinistra si guarda anche al futuro

Reggina: Atzori chiederà il rinnovo per Rizzato, ma a sinistra si guarda anche al futuro

rizzato

L’imminente annuncio dell’arrivo di Gianluca Atzori pone l’accento su una questione che sembrava difficile da risolvere, ossia il rinnovo del contratto di Simone Rizzato.

Il capitano, compirà trentadue anni il prossimo 21 settembre, seppur molto amato dalla piazza sembrava destinato a cambiare aria in virtù di una possibile voglia di rinnovamento che pare profilarsi nel sodalizio amaranto sotto il profilo tecnico.

L’esterno però è molto stimato dal tecnico che l’avrebbe voluto portare sia a Genova con la Samp che a La Spezia.  L’intenzione dell’allenatore di contare su Rizzato potrebbe spingere la società a proporre al giocatore  un allungamento dell’accordo contrattuale, attualmente in scadenza il prossimo 30 giugno, seppur con nuove condizioni, probabilmente diverse da quelle stabilite in tempi di “vacche grasse” quattro anni fa.

L’ex Ancona, 153 presenze e 3 reti in amaranto, è animato da un forte sentimento di attaccamento alla maglia e questo potrebbe giocare un ruolo decisivo.

Nel 5-3-2 del tecnico ciociaro sarebbe un punto ferm..  Ma sempre per il settore sinistro la Reggina, nel corso dell’ultimo campionato, ha seguito Matteo Zanini, esterno classe ’94 del Pavia, che nelle ultime ore è stato accostato anche al Cesena.  Il giovane si è messo in luce in Prima Divisione, riuscendosi a conquistare un posto da titolare partendo dalle retrovie nelle gerarchie del tecnico  Roselli.  Cresciuto nel settore giovanile del Milan, ha un contratto in scadenza nel 2015.

I rapporti tra le due società sono eccellenti sin dall’affare Acerbi. Sempre in Lombardia a suon di grandi prestazioni si è messo in luce il ventiduenne Adam Kovacsik. Il portiere ungherese ha dimostrato di valere almeno una categoria superiore e nella prossima stagione tornerà alla base per essere probabilmente prestato ad una squadra che lotterà per non retrocedere in cadetteria, ricordando che l’obiettivo per gli amaranto è restare fuori da quel gurppo dopo l’ultima sfortunata stagione.

Al Pavia ha giocato una buona stagione anche l’attaccante esterno Lussardi, per lui la società di Via delle Industrie dovrebbe optare per un nuovo prestito.