Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Calori dice no. E’ ancora caccia al nuovo allenatore

Notice: Trying to get property of non-object in /var/www/vhosts/sport.strill.it/httpdocs/wp-content/themes/sahifa/framework/parts/post-head.php on line 73

Reggina, Calori dice no. E’ ancora caccia al nuovo allenatore

calori_allenatore
Calori no. E’ questo il dato che il fine settimana offre alla Reggina.  L’ex tecnico del Brescia aveva manifestato il proprio gradimento per l’approdo sulla panchina amaranto e per la possibilità di

lavorare in una piazza blasonata del campionato cadetto, ma al momento di concretizzare alle belle parole non ha fatto seguito un accordo con il sodalizio dello Stretto.
Altissima, per quelli che sono gli standard della Serie B, la richiesta di ingaggio annuale richiesta dall’allenatore toscano, che si sarebbe accordato, tra l’altro, solo per un biennale.
Non ha fretta il presidente Foti, non ha intenzione di sbagliare e il fatto che si continuino a sondare allenatori reduci da esperienze positive e con successi nella loro storia recente è l’unica garanzia che possono avere i tifosi.
In un’ipotetica graduatoria, scartato Calori, adesso in vetta nella corsa alla guida alla Reggina c’è l’allenatore del Sud Tirol, Stefano Vecchi. Non ha mai allenato in B, ma negli ultimi anni si è fatto notare per una serie di grandi risultati in Lega Pro, con Tritium e Sud Tirol, per certi versi la sua parabola assomiglia  a quella di Sannino.
Non è certo un nome che accende la fantasia dei tifosi, ma difficilmente quello di Nicola, proveniente dal Lumezzane, ha accesso quello dei sostenitori del Livorno meno di un anno fa, quando in pochi si sarebbero immaginati un finale trionfale.
A qualsiasi allenatore serve il giusto materiale umano
Per ora tra le parti c’è stata solo una chiacchierata e parlare di accordo vicino sarebbe un errore, la verità è che ancora potrebbero aprirsi nuovi scenari.