Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, parole d’amore di Di Michele: ”Non vedo l’ora di ricominciare. Resto qui anche dopo la fine della carriera”

Reggina, parole d’amore di Di Michele: ”Non vedo l’ora di ricominciare. Resto qui anche dopo la fine della carriera”

dimichele_maglia
“Ho motivazioni infinite. C’è già voglia di tornare in campo, allenarmi e dare tutto per la Reggina”.

Trentasette anni e non sentirli, David Di Michele, dopo aver trascinato la squadra amaranto alla salvezza, è pronto a confermarsi in un’annata che si preannuncia caratterizzata da maggiori ambizioni e in cui ci saranno errori da non ripetere.
“Avrei potuto dare di più – rivela l’attaccante  in un’intervistata del Corriere dello Sport riportata da Seriebnews- anche se il biancio personale è positivo.  Il gruppo si è abbattuto alle prime difficoltà, altrimenti la salvezza sarebbe potuta essere più tranquilla.  Si correva molto e male.  Nella prima fase, con Dionigi, mancavamo in concretezza e precisione in fase conclsuiva.  I risultati che non arrivavano hanno condizionato il rendimento, dopo l’esonero con Pillon abbiamo avuto un atteggiamento consono a chi ha bisogno di punti. La svolta è stata anche legata al caso, come per esempio nella vittoria di Cittadella”.
Inevitaible uno sguardo al futuro: “Servono giocatori chioccia per i più giovani, bisogna prendere coscienza delle necessità e usare il massimo spirito di collaborazione. Alle qualità tecniche si devono abbinare quelle umane”.
C’è la Reggina nei desideri  dell’attaccante anche nel futuro relativamente lontano: “Dopo la fine della carriera ho voglia di restare nell’ambiente, sempre a Reggio. Vorrei proseguire  qui il mio percorso, dialogare sul campo con i bambini che si avvicinano al calcio e trasferirgli la mia esperienza”.