Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Crotone – Reggina : le pagelle di Strill.it

Crotone – Reggina : le pagelle di Strill.it

di Danilo Santoro –

BAIOCCO 6,5 – Si mette in mostra per due parate decisivi su tiri da lontano. Sui calci di rigore rischia di parare il secondo indovinando l’angolo.

 

ADEJO 5,5 – A detta di Tommasi è lui a causare il rigore del 2-1. In marcatura molto bene su De Giorgio quando viene spostato sulla fascia nell’assalto finale si impegna molto.

BERGAMELLI 5,5 – Non una gara indimenticabile la sua ma, nel complesso, non commette errori madornali.

FREDDI 6,5 – Al rientro è già decisivo. Oltre ad una impeccabile fase difensiva propizia il goal del pareggio all’ultimo respiro.

D’ALESSANDRO 5 – Partita anonima la sua. Non si nota per niente e la sostituzione per Fischnaller era quantomai necessaria.

Dal 59′ FISCHNALLER 5,5 – Cerca di mettere fantasia e da il suo apporto in zona offensiva.

COLUCCI 5,5 – Non brilla. Il Colucci ammirato negli anni passati pare un lontano parente. La forma fisica non è ottimale e tutto ciò si ripercuote sulla prestazione.

Dall’88’ BOMBAGI 6 – Gioca solo sei minuti ma batte il calcio d’angolo del pareggio.

HETEMAJ 5 – Prestazione da dimenticare per il centrocampista reggino. Provoca il rigore del vantaggio crotonese saltando in maniera scomposta.

Dal 73′ ARMELLINO 5,5 – Subentra con in piglio giusto dando un grande apporto al centrocampo amaranto.

BARILLÀ 6 – Buona la sua prestazione. La sua assenza nella gara contro il Sassuolo si è fatta sentire, indispensabile per i colori amaranto.

RIZZATO 6 – Come sempre tanta quantità per il capitano amaranto che si spende su entrambe le fasi.

CAMPAGNACCI 5,5 – Gioca per 90′ dopo tempo immemore e a tratti si comporta davvero bene. Protegge bene il pallone e supporta l’isolato Gerardi.

GERARDI 6,5 – Sigla il goal del vantaggio e fa a sportellate con tutta la difesa pitagorica mettendola in grossa difficoltà.

PILLON 6 – Schiera una Reggina accorta che parte con il piglio giusto. I rigori condizionano troppo la prestazione dei suoi. La coppia Campagnacci-Gerardi non dispiace ma, sabato con il Brescia, tornano a disposizione Comi e Di Michele che in una gara delicata come questa potranno risultare decisivi.