Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Serie B – Troppo forte il Sassuolo, Reggina ko in casa (0-2). A segno Missiroli

Calcio, Serie B – Troppo forte il Sassuolo, Reggina ko in casa (0-2). A segno Missiroli

missiroli_Sassuolo

 

di Pasquale De Marte – Nulla può la Reggina  di fronte allla capolista che, senza neanche troppa fatica, passa al “Granillo” e continua il suo viaggio

verso la Serie A. Una dimostrazione di forza del Sassuolo che fa apparire piccola piccola una squadra, quella amaranto,  che nelle ultime cinque partite dovrà tirar fuori dal cilindro almeno nove punti per evitare i playout

 

DEFEZIONI E SCELTE – Adejo, Barillà e Di Michele per i calabresi.  Magnanelli e Gazzola per i neroverdi. Assenze pesanti che incidono soprattutto in casa amaranto, dove non si può contare nè su un livello tecnico, nè su un’organizzazione anche solo lontanamente paragonabile ad una macchina perfetta come quella di Di Francesco, nonostante i passaggi a vuoto delle ultime settimane.

Pillon ci prova con un 4-3-3 piuttosto atipico, dove Rizzato gioca quasi sulla linea di Sarno e Comi, sebbene spesso si abbia l’impressione che si abbia a che fare con un 4-5-1 mascherato.

TROPPA DIFFERENZA – Tuttavia, quando gli avversari viaggiano a tutto motore, sin dai primi minuti, è impossibile non notare come ci sia una differenza di passo piuttosto marcata tra le due squadre e, in tal senso, la classifica non mente.

La capolista ha uomini come Troianiello che quando decidono di cambiare ritmo riescono a tagliare in due le difese, compito meno difficile se poi si ha a che fare con difensori non in grande giornata come quelli amaranto.

Prima di trovare il vantaggio Boakye, mette in mostra tutte le sue capacità di movimento  sul fronte offensivo, facendosi trovare spesso nella posizione giuta per far male alla Reggina.  L’inesperienza di un grande talento appena ventenne emerge con la mancanza di concretezza che affiora in  tre occasioni divorate a tu per tu con il portiere: prima su servizo di Troianiello non trova l’angolo alla destra di Baiocco, poi su assist di Chisbah calcia ancora fuori e di testa non sfrutta a dovere un cross di Bianchi da destra, schiacciando troppo la conclusione.

Troppa grazia per una Reggina non meritevole. E, infatti, al 28′ il ghanese  tira fuori la stoffa del bomber, riceve ancora da Troianiello vince il duello di forza con Ely e da posizione ravvicinata non sbaglia.

I padroni di casa non si avvicinano mai alla porta avversaria e solo sul finale della prima frazione si intravede qualche fraseggio interessante, ma nulla più.

IL GOL DELL’EX – Nella ripresa, quasi da subito, Pillon arretra Rizzato sulla linea dei difensori  e inserisce Campagnacci su quella degli attaccanti.

Intorno al quarto d’ora gli amaranto hanno due opportunità per pareggiare, entrambe su calcio d’angolo.  Batte sempre Sarno, nella prima circostanza svetta Di Bari e il riflesso di Pomini è prodigioso, sul secondo il tentativo di testa di Armellino termina fuori.

Di Francesco capisce che qualcosa non va e sostituisce Laribi con Troiano, mentre Missiroli va a fare l’esterno d’attacco.  La mossa è vincente, perchè al 62′ il numero sette neroverde, reggino di nascita ed ex della partita, raccoglie un cross di Troianiello e va a segno col destro.

Non esulta Missiroli e raccoglie gli applausi del pubblico che apprezzano il gesto, tributandogli una grande manifestazione d’affetto anche quando lascia il campo per far spazio a Berardi.

E’ il gol che chiude una partita in cui gli ultimi minuti servono al Sassuolo per giocare sul velluto e compiacersi della propria forza.

REGGINA-SASSUOLO  0-2, IL TABELLINO

REGGINA (4-5-1): Baiocco, D’Alessandro (76′ Antonazzo), Ely (51′ Campagnacci), Bergamelli, Di Bari;Hetemaj, Armellino: Sarno, Colucc (85′ Fischnaller)i, Rizzato; Comi. Adisp.: Facchin, Freddi, Gerardi, Bombagi. All.: Bepi Pillon

SASSUOLO (4-3-3): Pomini, Laverone, Bianco, Terranova, Longhi; Bianchi, Chisbah, Missiroli (71′ Berardi); Troianello (81′ Frascatore), Boakye, Laribi (61′ Troiano). A disp.: Pigliacelli, Pavoletti, Marzorati, Catellani. All.: Eusebio Di Francesco.

MARCATORI: 28′ Boakye, 63′ Missiroli

ARBITRO: Ostinelli di Como

AMMONIZIONI: Longhi,Antonazzo e Comi

NOTE: Spettatori Paganti 506, per un incasso di 6371 euro, quota abbonati 2890, per una quota abbonati pari a 11421,50 euro, spettatori totali 3396. Incasso totale: 17792,50 euro.