Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Juve Stabia, le pagelle di Strill.it

Reggina-Juve Stabia, le pagelle di Strill.it

di Danilo Santoro

BAIOCCO 5,5 – Non irreprensibile sul goal della Juve Stabia. Il resto della gara fila tutto sommato liscio con interventi d’ordinaria amministrazione. 

ADEJO 5,5 – A parte qualche piccola sbavatura si rende protagonista di una gara di sostanza.

ELY 6,5 – É il fulcro della difesa amaranto. Sicuro e preciso in tutti i suoi interventi.

BERGAMELLI 6 – Si è guadagnato prestazione dopo prestazione la fiducia di mister Pillon   che da quando è tornato a Reggio lo ha preferito a Di Bari.

ANTONAZZO 6 – In netta crescita l’esterno amaranto. Nonostante il gioco si sviluppi quasi interamente nella fascia opposta, si da un gran da fare accentrandosi spesso e volentieri.

HETEMAJ 6 – Prestazione di sostanza quella del muscolare centrocampista amaranto. Dà una grossa mano a Colucci in fase di impostazione non tralasciando i suoi compiti di interditore.

COLUCCI 6 – Cuore e grinta per il metronomo del centrocampo amaranto che sembra stia acquistando piano piano la forma migliore.

Dal 65′ ARMELLINO sv

BARILLÀ 6,5 – È lui il grimaldello che deve scardinare la difesa stabiese. Si inserisce e cerca spesso l’azione palla al piede mettendo parecchio in difficoltà la difesa ospite.

RIZZATO 6 – Sulla catena di sinistra si sviluppa quasi tutto il gioco amaranto con il capitano che confezione un’altra ottima gara

DI MICHELE 6,5 – Dalla gara di Ascoli sembra un altro. Sembra essere tornato il Di Michele spumeggiante dei tempi della serie A, il goal di oggi, il quinto stagionale vale il pareggio amaranto.

Dall’ 88′ DI BARI sv

COMI 6,5 – Lotta come una leone. Anche quando non sta disputando la miglior gara della stagione riesce a dare la zampata vincente, l’undicesima del campionato.

Dal 79′ GERARDI sv

PILLON 6 – Si è presentato dicendo “non ho la bacchetta magica”, ma i risultati al momento sono tutti dalla sua parte. Schiera una Reggina accorta pronta a partire subito contropiede e i ragazzi lo ripagano alla grande conquistando la seconda vittoria consecutiva.