Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Serie B- Lanciano-Reggina, le pagelle di Strill.it

Calcio, Serie B- Lanciano-Reggina, le pagelle di Strill.it

di Danilo Santoro – BAIOCCO 5 – Non perfetto in occasione dei gol. Sul primo esce a vuoto sguarnendo la porta facilitando il compito a Fofana. Sul

colpo di testa di Falcinelli può poco anche se, l’impressione è che fosse qualche metro di troppo in avanti. Sul terzo poco da dire.

ADEJO 5 – Soffre come tutta la difesa. Il pressing asfissiante del Lanciano mette in crisi la retroguardia e più di un volta lo si è visto sbagliare cose semplici.

DI BARI 5 – Come sopra. Soffre troppo la verve degli avanti di casa che scappano da tutti i lati.

ELY 5 – Pesa sulla sua coscienza il secondo gol del Lanciano, colpevole di aver lasciato completamente solo Falcinelli che ha avuto tutto il tempo di staccare di testa e prendere la mira. 

ANTONAZZO 5 – Praticamente nullo. Deciso passo indietro rispetto alle ultime prestazione per l’esterno destro che è parso completamente fuori dal match.

Dall’80’ CAMPAGNACCI sv

BOMBAGI 5 – Seconda gara consecutiva da interno per dare qualità al centrocampo. Non convince. S’intestardisce con tocchetti di troppo, salvo qualche azione sporadica non arriva alla sufficienza.

Dal 77′ GERARDI sv

COLUCCI 5 – Dovrebbe essere il metronomo del centrocampo, e infatti lo è. Troppo lento e compassato, esattamente come tutta la squadra. Ci si aspetta sicuramente di più da uno con la sua esperienza e qualità

BARILLÀ 5 – Stanco e fuori forma. Alla vigilia si pensava ad un turno di riposo in vista dello Spezia e ora si capisce il perché. Il reggino non riesce da qualche settimana a esprimersi ai suoi livelli e il centrocampo ne soffre.

Dal 63′ HETEMAJ sv

RIZZATO 5,5 – Suo l’assist per il goal del momentaneo pareggio. Si da un gran da fare su tutta la fascia di competenza ma neanche lui brilla.

DI MICHELE 5 – La peggiore prestazione dal ritorno a Reggio. Non si ricorda una sua azione degna di nota e le qualità che l’hanno reso importante non si sono viste per nulla.

COMI 5,5 – Si toglie la soddisfazione del goal numero nove in stagione. Purtroppo serve a poco.

DIONIGI 5 – Una delle peggiori prestazioni della stagione. La gara era fondamentale e la sconfitta fa suonare parecchi campanelli d’allarme. Una squadra senza mordente, troppo imprecisa e senza idee. Nel primo tempo si fa trovare impreparata sul calcio piazzato che porta al goal di Fofana per il resto regge bene senza però creare nulla in attacco. Nella ripresa arriva una timida reazione che porta al pareggio, reazione dettata più dall’orgoglio che da altro. Un errore della difesa spalanca le porte alla pesante sconfitta finale. Martedì arriva lo uno Spezia ferito in cerca di riscatto.