Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Serie B – Modena-Reggina, le parole dei protagonisti

Calcio, Serie B – Modena-Reggina, le parole dei protagonisti

Bombagi: “Siamo stati un po’ sfortunati sul sul gol subito siamo riusciti a riprendere il risultato abbiamo fatto un ottimo secondo tempo. Credo di aver fatto una buona prova, anche il campo ha influito molto ma sono contento del pareggio. Adesso dobbiamo cercare di fare più punti possibili in casa. Il mio ruolo? Non l’ho fatto quasi mai in carriera, ma io cerco di farmi trovare pronto, il mister ha dimostrato che ha fiducia in me”.

Gerardi: “Mi sono ritrovato al posto giusto nel momento giusto, sono molto felice. Ringrazio il mister di questa opportunità ho cercato di entrare con cattiveria di dare profondità alla squadra, avevo solo 30′ nelle gambe però sto lavorando per arrivare ad una forma ottimale. Dedico il gol alla mia ragazza, alla mia famiglia, al mio procuratore e a tutti quelli che mi vogliono bene”.

Dionigi: “Siamo venuti con 6 defezioni e non è semplice. Il primo tempo abbiamo giocato sicuramente meglio, il loro gol è arrivato su calcio piazzato e nulla più. Nel secondo tempo meno belli ma più concreti. Prima di partire ero un po’ ansioso per la situazione un punto meritato e siamo moderatamente contenti ma ora si deve vincere contro il Padova. Ci manca qualche punto con il Verona dobbiamo centrare il risultato pieno per poterci rilanciare. Gerardi è stata una bella scoperta, Comi era stanco, ho provato, ho osato ed è andata bene e sono contento per lui anche perché è stato etichettato come un attaccante che segna poco. Da domani si pensa al Padova e dobbiamo dare continuità ai risultati utili”.

Giacchetta: È un punto che ci fa tornare a lavorare con più serenità e con più condizione in vista della prossima gara in casa che va preparato nel modo migliore. Sono soddisfatto perché un nuovo acquisto ha fatto gol quindi ha dato il suo contributo. Servono meno  chiacchiere e più fatti perché la nostra classifica ce lo impone. Gli infortuni fanno parte del gioco ma quelli che hanno giocato li hanno sostituiti nel migliore dei modi. Abbiamo tutte le qualità per far girare il vento dalla nostra parte”.

Fonte: Radio Touring 104