Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Serie B: alle 20.45 Reggina-Verona

Calcio, Serie B: alle 20.45 Reggina-Verona

reggina_logo
di Danilo Santoro – Tornano a riaprirsi i cancelli del Granillo 32 giorni dopo l’ultima gara casalinga contro l’Empoli. Allora fu una pesante sconfitta, l’ultima dell’anno solare per la banda di

mister Dionigi. Da allora però sono cambiate molte cose con gli arrivi di Colucci, Di Michele, Antonazzo e Gerardi e la Reggina vuole fare un grande regalo ai propri tifosi. Allora si giocò con l’Empoli, squadra in grande spolvero che diede saggio delle proprie qualità. Oggi di fronte una squadra ancora più attrezzata. Sono passati dodici anni ma Reggina-Verona per i tifosi di casa riporta ancora alla mente lo spareggio del 2001 che condannò gli amaranto alla Serie B con un gol negli ultimi minuti. Una ferita che brucia anche per mister Dionigi che dodici anni fa si vide neutralizzare da Ferron il possibile gol della salvezza. L’adrenalina è alta e c’è tanta attesa per vedere i “nuovi” al Granillo, ma le due squadre arrivano a questo match in posizioni di classifica diametralmente opposte: il Verona è ripartito alla grande nel 2013 battendo lo Spezia e riavvicinandosi alle prime due, mentre la Reggina, dopo il pareggio di Vercelli ed i concomitanti risultati della scorsa settimana, è stata nuovamente risucchiata in zona playout.

REGGINA: Dionigi in conferenza stampa ha affermato che 9/11 della formazione di Vercelli saranno riconfermati. Qualche dubbio a centrocampo e in attacco. Nel primo caso deve scegliere tra D’Alessandro e Antonazzo a destra e tra Armellino e Hetemaj in mezzo. Davanti, il dubbio permane tra Comi e la conferma di Campagnacci come spalla di Di Michele.
VERONA: Mandorlini torna in panchina dopo la lunga squalifica e ritrova Maietta e Jorginho: certo l’utilizzo del primo, qualche dubbio sul secondo. Probabile la conferma del 4-2-3-1 visto contro lo Spezia, con Gomez, Sgrigna e Martinho dietro Cacia.
Probabili formazioni:
Reggina (3-5-2): Baiocco; Adejo, Freddi, Di Bari; D’Alessandro, Armellino, Colucci, Barillà, Rizzato; Comi, Di Michele. All.: Dionigi.
Verona (4-2-3-1): Rafael; Cacciatore, Moras, Maietta, Agostini; Jorginho, Hallfredsson; Gomez, Sgrigna, Martinho; Cacia. All.: Mandorlini.