Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Giacchetta chiude il mercato: “Gerardi ci darà alternative. Da domani ciclo tosto”

Reggina, Giacchetta chiude il mercato: “Gerardi ci darà alternative. Da domani ciclo tosto”

giacchetta_simone
“Gerardi è un attaccante centrale che potrà alternarsi con Comi, che fino a ora ha fatto benissimo, ma non vogliamo gravarlo di troppe responsabilità. Il centravanti nel nostro sistema di gioco ha

un ruolo determinante e la maggiore competizione in organico non potrà che portarci dei benefici.  Abbiamo preso un giocatore inespresso, che ha grande fisico, abile nel gioco aereo, sa tenere palla e mi auguro che possa essere un inserimento giusto”.
Ai microfoni di  Radio Touring, Simone Giacchetta commenta così l’ultima operazione in entrata della  Reggina che amplia la batteria di attaccanti a disposizione di Davide Dionigi.
Poi, il direttore dell’area tecnica elenca anche gli altri movimenti operati dalla società:
“Camilleri si è voluto mettere in discussione andando a giocare in Lega Pro a Barletta non trovando spazio a Cagliari, da ragazzo maturo quale è ha scelto così. Akrapovic passa dall’Ancona alla Sambenedettese,  Sy proprio nelle ultimissime ore del calciomercato è passato dal Treviso all’Andria. Abbiamo acquisito la comproprietà di Arrighini, attaccante del Pontedera, ma arriverà a giugno.  Sempre in Toscana si traferisce Maicon, l’esterno destro brasiliano del ’93 della nostra Primavera”.
Infine, spazio al presente: “Da domani inzia un ciclo di partite piuttosto tosto, dobbiamo solo pensare a vivere la Reggina al 100%”.